blue velvet audio ita

21 Gen

a special friend he was at all

19 Gen

Walt Whitman ti voglio bene come a una mamma, un fratello, una fidanzata e se (ri)penso a tutte le volte che mi hai strappato alle unghie di una provincia meschina, stolida e ottusa, di impaccio come un pollice nel culo, vorrei gridarla al mondo la gioia che sento (stasera) ancora e ancora e la tua mano regge e puntella tutto (ancora e ancora) come una volta (solo ieri) e una vita fa che ti conobbi per caso e per grazia di Dio; già si, e c’era questa “cosa” meravigliosa in un secondo ed era si, una vita che ti aspettavo -e già t’amavo- sicché t’ho veduto in tutto – la proiezione dei beati e dei disperati ed era tutto chiaro come il sole nei tuoi occhi di brace –
Ascolta (stanotte) il mio cuore in tumulto: lo senti?
Senti la tua mano? Che mi da coraggio e ispirazione quanto basta che ne ho scritte talmente di cose; dovessi impilarne i fogli l’uno sopra l’altro l’Empire State Building a confronto parrebbe un’insignificante altalena buona giusto per il giardino di Barbie e Ken e non so se mi spiego – ascolta i miei occhi – perennemente adombrati – tastane la miserevole e sgocciolante storia che ti hanno a raccontare – assaggiane la disperata necessità di vivere per tutto ciò che vale la pena di vivere (per me) neanche a dirlo: Woody Allen, Hank Williams Jr, un caffè bollente alla mattina, il teatro, l’architettura, un trancio di pizza da Sbarro, il pollo fritto, femmine e altre piccole/grandi cose che mi fanno battere il cuore a mille simil adolescente sotto alla veranda (l’estate del primo bacio) ed era il 19…e non conta – il bacio si, l’anno esatto no di certo e ci capiamo vecchio mio ‘nd Walt is still the king – ti basti pensare che la copertina del “Foglie d’erba” non e’ mai stata più ammaliante in bianco e nero in virtù della mano del mio amico pittore-scultore Garilli (in B/N) come piace a me e come pure in B/N sono queste lunghe giornate di neve e pensieri: ti tengo sulla mensola del camino accanto alla tazza rosa con la scritta “I love ‘cause i want to love” che mi ha portato Becca da Amarillo e non voglio – anche se starei a “parlare” con te fino alla fine del mondo – che la stampante tirasse gli ultimi proprio adesso, mutilando queste parole che sento così pesanti e possenti e bollenti nel petto e nel capo (adesso) e per sempre con le nocche in sangue e il computer acceso: 13 sigarette e come avevo pronosticato non ho più fogli, vecchio mio…

Rockefeller Plaza
nr.45, 47-50 St
NYC, U.S. 1991

estratto de “Del sale era il profumo” di GianmarcoGroppelli

Aprile 2013 – ristampa 2015

casa Editrice Vicolo del Pavone

via G. Bruno, 6 – 29121 Piacenza

Tel. 0523.322777 – Fax 0523.305436
http://www.vicolodelpavone.it
info@vicolodelpavone.it

Tutti i diritti sono riservati

Nessuna parte del libro può essere riprodotta o diffusa senza il permesso dell’Editore

Progetto grafico impaginazione e stampa Tipitalia – Piacenza (PC)

acquistabile anche online

❤ U.S. way 🙏 🚥

18 Gen

Groppelli mini bio

15 Gen

GIANMARCO GROPPELLI, hillbilly

POETA-SCRITTORE-CRITICO CINEMATOGRAFICO-AFORISTA-SAGGISTA.

Data di nascita, Dicembre 11

periodo attività 1988-presente

Vincitore alla XX edizione premio Nazionale di poesia e narrativa “Emozioni e magie del Natale”, città di Piacenza.
“Premio Speciale della Giuria” in memoria Guarracino.

“Coni d’ombra e lame di luce”, GROPPELLI – MARCHIONI
uscito in occasione del Giubileo della CHIESA CATTOLICA anno 2000 (FC 2002)

“Storie di vita” (2002)
Acquistabile anche online.

“Qualcosa da ricordare” (FC) 2005 disponibile a noleggio presso la biblioteca pubblica Passerini-Landi in Piacenza.

“Smoke” (L. edition, FC) 2007

“Del sale era il profumo” (2013)
volume supportato da audio cd per non vedenti (ristampa 2015) comprensivo di illustrazione del maestro William Xerra.
Acquistabile anche online.

“The Essential Gianmarco Groppelli” (FC 2010)

“Prima visione e altri racconti” (2013) introduzione a cura de circolo culturale “La Gazza”, Borno (Brescia)
Acquistabile anche online.

Recensioni cinematografiche consultabili su http://www.piacenzasera.it e/o Gianmarco Groppelli notizie Google-Gianmarco Groppelli motore di ricerca Google e/o DsPcDoCinNews – rubriche

GIANMARCO GROPPELLI
Editoriale n. 22 “Sam Peckinpah” i primi successi (speciale “Il mucchio selvaggio”, “Cane di paglia”, “Jr Bonner”) filmografia, vita privata (NC) 2016.

“Piazza San Marco” uscita per la prima volta su “Libertà”.
“Il padre ritrovato” interpretata da Ugo di Martino (udim) presso la chiesa di San Nicola in Dergano (Milano) estratto de “Del sale era il profumo”.

Gianmarco Groppelli, “Del sale era il profumo”. Poesie -pagina 2- Dal Mediterraneo agli Oceani (Notiziario n.73, settembre 2016, pp. 13-14) di Emilia del Giudice.

“So sweet and so bitter” di Gianmarco Groppelli

(2012 MA, U.S.)

Recensioni in evidenza a cura di Gianmarco Groppelli:

“Quello che non so di lei”, “Chiamami col tuo nome”, “Suburbicon”, “Detroit”, “The post”, “Lady Bird”, “The greatest showman”, “Ready Player One”, “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”, “Il filo nascosto”, “I segreti di Wind River”, “La ragazza nella nebbia”, “Ella&John”, “La forma dell’acqua”, “The place”, “Il giocattolo”, “Il demonio dalla faccia d’angelo”, “The cold light of day” ’96, “That cold day in the park” ’69, “Misterioso omicidio a Manhattan”, “L’esorcista”, “The woman in the window”, “Il conformista”, “L’ultimo buscadero”, “Frontiers”, “Livide”, “Nodo alla gola”, “Un borghese piccolo piccolo”, “La prima notte di quiete”, “Come eravamo”, “Non si sevizia un paperino”, “Morte a Venezia”, “L’inquilino del terzo piano”, “Gente comune”, “La fiamma del peccato”, “Manhattan”, “Birdman”, “Voglio la testa di Garcia”, “Ultimo tango a Parigi”, “L’ultimo treno della notte”, “Non aprite quella porta” ’74, “Festa per il compleanno del caro amico Harold”, “Sherlock Holmes-Gioco di ombre”, “Taxi Driver”, “Accadde una notte”, “Paura d’amare”, “My life-Questa mia vita”, “L’ora del lupo”, “L’uomo puma”, “Un mondo di marionette”, “Revenant”, “The visit”, “Un’altra donna”, “Marilyn”, “C’era una volta in America”, “Un tranquillo weekend di paura”, “La casa dei mille corpi”, “Buckstone County Prison”, “Lo squalo”, “The driller killer”, “Ogni maledetta domenica”, “The addiction-vampiri a New York”, “Il cattivo tenente” ’92, “Il grande silenzio” ’68, “La pietra che scotta”, “Buio omega”, “Cannibal Holocaust”, “Non si uccidono così anche i cavalli ?”, “Dawson’s Creek, teen drama S. TV”, “Venere in pelliccia”, “Rabid-sete di sangue”, “Quella strana ragazza che abita in fondo al viale” ’76, “I giorni del vino e delle rose”, “Pericolosamente insieme”, “Volver-tornare”, “White Christmas”, “9 settimane e 1/2″, “L’uomo che non c’era”, “Convoy-trincea d’asfalto”, “A piedi nudi nel parco”, “Luna di fiele”, “Un lupo mannaro americano a Londra”, “Il demone sotto la pelle”, “Ritorno dal nulla”, “Serpico”, “I guerrieri della notte”, “Shining”, “Quel pomeriggio di un giorno da cani”, “Killer Joe”, “Gran Torino”, “La piscina”, “Non si deve profanare il sonno dei morti”, “Sistemo l’America e torno”, “Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno”, “Natural born killers-assassini nati”, “Nekromantik”, “La signora in rosso”, “Il curioso caso di Benjamin Button”, “Luci d’inverno”, “Testimone d’accusa”, “La signora di Shanghai”, “All’improvviso uno sconosciuto”, “David Allan Coe-Live in Pennsylvania”, “Il posto delle fragole”, “Il pasto nudo”, “Un uomo da marciapiede”, “La ragazza del riformatorio-born innocent”, “Il racconto dei racconti”, “Primo amore”, “The lords of Salem”, “The dreamers”, “Alice non abita piú quì”, “Strade violente”, “Videodrome”, “Maniac” 1980, “L’impero delle termiti giganti”, “Coma profondo”, “L’ultima tentazione di Cristo”, “Fuori orario, “Kramer contro Kramer”, “Shutter Island”, “Nashville”, “Americani”, “La notte”,“Fuga da Alcatraz”, “Tutti gli uomini del presidente”, “La vita a modo mio”, “Fanny e Alexander”, “Il provinciale”, “Blood Feast”, “Un biglietto in due”, “Elephant”, “Due marinai e una ragazza-canta che ti passa”, “Spetters”, “La donna che visse due volte”, “L’appartamento” 1960, “Cantando sotto la pioggia”, “Il migliore”, “L’uomo dei sogni”, “The Majestic”, “The mist”, “Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer ?”, “2001-Odissea nello spazio”, “La bambola assassina”, “Colazione da Tiffany”, “Giorni perduti” 1945, “Amoresperros”, “Il cowboy con il velo da sposa”, “Mamma ho perso l’aereo-Home alone”, “Non e’ un paese per vecchi”, “Il cavaliere elettrico”, “Il braccio violento della legge”, “Buffalo ’66” (youtube C. Ita.) “Dogman”, “Pat Garrett e Billy Kid” ’73, “Appuntamento al buio” 1987, “Delitti inutili”, “L’uomo dal braccio d’oro”, “Blow Out” 1981, “La croce di ferro”, “Tutto in una notte”, “Bastardi senza gloria”, “Questa ragazza e’ di tutti”, “Non mi piacciono le interviste” Friedkin 1974 , “Lo spavaldo”, “La cosa buffa”, “Johnny Paycheck in concert” 1982, “Quando la moglie è in vacanza”, “Killer Elite”, “Chi ha paura di Virginia Woolf ?” (R) “Harry a pezzi”, “Quella villa accanto al cimitero”, “Doris Day Show S. 1”, “La mia spia di mezzanotte”, “Fargo” 1996, “Babel”, “Il miglio verde”, “Niagara”, “Yakuza”, “Un attimo, una vita”, “Storie di ordinaria follia”, “Emanuelle e gli ultimi cannibali”, “La ragazza sul ponte”, “Ultime grida dalla savana”, “Fiore di carne”, “31”, “The users” 1978, “La ragazza del vagone letto”, “La mosca” 1986, “Il bell’Antonio”, “Rocco e i suoi fratelli”, “…E tu vivrai nel terrore ! L’Aldilà”, “America 1929-Sterminateli senza pietà”, “Il candidato”, “Inseparabili”, “L’australiano”, “E tanta paura”, “Cercasi Susan disperatamente”, “Il mistero del cadavere scomparso”,“Il giallo del bidone giallo”, “Detenuto in attesa di giudizio”, “Animal Factory”, “Papillon”, “Fratelli”, “Made in Milan” 199, “Mosche da bar”, “Una canzone per Bobby Long”, “Storia segreta di un lager femminile”, “Il colore dei soldi”, “Un giorno di ordinaria follia”, “L’ultima donna”, M. FERRERI, “Il buio oltre la siepe”, “Occhi di Laura Mars”, “Vigilante” 1983, “La gatta sul tetto che scotta”, “Agenzia Riccardo Finzi…praticamente detective”, “Il giardino dei Finzi Contini”, “Io so che tu sai che io so”, “Sarabanda” BERGMAN, 2003, “L’immagine allo specchio”, “Teresa la ladra”, “La donna scimmia”, “I fantasmi del cappellaio” 2# R.G/YT, “Fantasma d’amore”, “Barry Lyndon”, “Emanuelle-perché violenza alle donne ?”, “Un gatto nel cervello”, “Cats- musical”, “Just call me Hank-live”, “Martin Scorsese on Taxi Driver-BBC”, “Grace di Monaco”, “Sleepaway Camp” 1983 “Lo chiamavano Jeeg Robot”, “La mala ordina”, “Grindhouse-Planet Terror”, “Un uomo, una donna” 1966, “Sposerò Simon Le Bon”, “Uomini si nasce poliziotti si muore” c. vers, “Il lupo di Wall Street”, “Le mani sulla città”, “Giuro che ti amo”, “La corrispondenza”, “Il cartaio”, “The green inferno” c/v, “Il Gattopardo”, “Soul Man” 1986, “Licenza di guida” 1988, “Metropolis” 1927, “Hank Williams Jr. – interview”, “Milagro” 1988, “Cadet Kelly-Una ribelle in uniforme”, “Occhi senza volto” 1960, “Woody Allen on Ingmar Bergman”, “Waylon Jennings walks out on Tom Snyder”, “The brown bunny” 2003, “Il colore della notte”, “Caro papà” t. e., “Cose molto cattive”, “Arsenico e vecchi merletti”, “La corta notte delle bambole di vetro” 1971, “The Stepford wives” 1975,“I diavoli” 1971, “Stardust Memories”, “Titanic”, “La rosa purpurea del Cairo”, “All is lost”, “Forced Entry” 1973, “Il Casanova di Federico Fellini”, “L’orgia dei morti”, “John Denver on the Muppet Show”, “Fuoco cammina con me”, “Che fine ha fatto Baby Jane?”, “Il Boss” 1973, “Il Papocchio”, “La corazzata Potëmkin” 1925, “Nato il 4 luglio”, “Quel motel vicino alla palude”, “Io e Caterina”, “I guerrieri della palude silenziosa”, “The Aviator”, “Niente per bocca”, “Una vita difficile”, “Alle soglie della vita”, “Steppenwolf” 1974, “Zozza Mary, pazzo Gary” 1974, “Novecento”, “8 1/2”, “La casa di sabbia e nebbia”, “Rosso Malpelo – legge Valter Zanardi”, “Il mucchio selvaggio” “Ghostland – la casa delle bambole”. “La grande bellezza”, “La grande abbuffata”, “Sette note in nero”, “Lo squartatore di New York”, “Entity”, “Nato per uccidere – BTK”, “Per grazia ricevuta”, “C’era una volta il west”, “Dogville”, “Schindler’s list”, “John Wayne Gacy rope trick”, “Ieri, oggi, domani”, “Skammen” 1968, “Monica e il desiderio”, “Suburra”, “Vi presento Joe Black”, “Ruggero Deodato speciale”, “Lady in the water”, “Wild Beasts”, “Il falò delle vanità”, “I quattro dell’apocalisse, “Sella d’argento”, “Cocaina” 1988, “Crash” 1996, “Mark il poliziotto spara per primo”, “Innamorarsi”, “Merle Haggard live with Johnny Cash”, “Il giardino delle vergini suicide”, “Tony Arzenta”, “Come potrei” Rilke – interpreta: Sergio Carlacchiani, “Midnight in Paris”, “Il giustiziere sfida la città”, “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, “La strada”, “Avatar”, “Brutti, sporchi e cattivi”, “Ray Price I wish i was 18 again”, “Il tè nel deserto”, “Il Mercenario” 1968, “Umberto Lenzi the last interview”, “Zombi 2” 1979, “La dolce vita”, “Basta che funzioni”, “Tempi migliori”, “Scene da un matrimonio”, “Il maratoneta”, “L’uomo venuto dalla pioggia”, “Phenomenon”, “Il cittadino si ribella”, “Quelle strane occasioni”, “L’ultimo imperatore”, “Riso amaro”, “Kundun”, “Kiefer Sutherland – Shirley Jean”, “La sindrome di Stendhal”,“Inferno in diretta”, “Divorzio all’italiana”, “Non posso esistere senza di te” Keats interpreta Carlacchiani, “All’inseguimento della pietra verde”,“Gli intoccabili”, “Major Dundee”, “La vita e’ bella”, “Nuovo cinema paradiso”, “Mediterraneo”, “Toro scatenato”, “New York Stories”, “SUSPIRIA” Guadagnino, “Joker” di Todd Phillips (…)

(…) ultimi lavori (inediti) in evidenza, motore di ricerca Google: Gianmarco Groppelli.

Autore a disposizione per racconti su commissione, poesie, dediche e quant’altro.

gianmarco.groppelli@gmail.com

Merle embodies american dream ☆

15 Gen

guys in AL

15 Gen

Nel residence non mancava proprio nulla: parcheggio, palestra, sala lettura, piscina coperta e piscina all’aperto, sauna, due campi da tennis, un cinema, quattro ristoranti-tavola calda e tre bar.
Ero quello più basso.
L’allegro.
Il depresso.
L’artista con i capelli a spazzola e gli occhi azzurri -pieni di greve qualcosa- dicevano e questi che lo dicevano vivevano gomito a gomito col sottoscritto e le sue stramberie.
A loro piacevano (le mie stramberie) e si raccoglievano tutt’intorno al bancone per ascoltare le mie patetiche dissertazioni sull’arte, l’amore, il cinema, la musica, la morte e la religione e quantunque fossi consapevole del fatto che i miei vaneggiamenti fossero germogliati dal troppo Jim Beam misto a birra nondimeno traevo una sorta di piacere crudele a sciorinare e a gettare in faccia a quella gente la mia “cultura” insanguinata, volgare e miserevole ma chissà come c’era sempre qualcuno a portarmi in palmo di mano più di altri per il solo fatto che in passato aveva letto di me su qualche rivista o giornale.
Recitavo la mia parte fino in fondo e lo facevo bene: le chiavi dell’auto sbattute sul bancone con il logo Mercedes bene in vista -cosa bevete- Alan, un altro giro per tutti e cazzate del genere.
Quanto detestavo quelle persone imbottite di letture con l’appartamento sopra e sotto di me, e di fianco che mi accerchiavano fino ad annientarmi in tutti i sensi e paradossalmente erano quelli coi quali argomentavo fino alle prime luci dell’alba quando le loro facce erano pallide e smorte e più smorte che mai ma si doveva andare al lavoro sicché andavano a radersi e io me ne andavo a letto.
Ho trascorso più tempo in quel bar che in seno alla mia famiglia (feste di Natale comprese) ma va bene così, e’ stato tanto tempo fa…
E dato che e’ passata per l’appunto parecchia acqua sotto i ponti magari uno si aspetta che gli offrano da bere specialmente se non ti vedono da tanto tempo come e’ nel caso.
Mi piace pensare che ciò dipenda dal fatto che HO SMESSO DI BERE, se non mi pagano da bere.
Quanto al residence e’ cambiato poco nulla, le siepi mi sembrano più alte e c’è una guardia giurata in più ma a parte questo non ho notato nulla sebbene passi di fronte al residence ogni mattina; ne ho nostalgia. Ho esaurito i fondi e dissertavo probabilmente al di sopra delle mie possibilità e ci siamo capiti.

NULLA E’ PER SEMPRE
AMEN – SOLDI DI MERDA

estratto de “Del sale era il profumo” di GianmarcoGroppelli

Aprile 2013 – ristampa 2015

Casa Editrice Vicolo del Pavone
Via G. Bruno, 6 – 29121 Piacenza
Tel. 0523.322777 – Fax 0523.305436
http://www.vicolodelpavone.it
info@vicolodelpavone.it

Tutti i diritti sono riservati

Nessuna parte del libro può essere riprodotta o diffusa senza il permesso dell’Editore

Progetto grafico impaginazione e stampa Tipitalia – Piacenza (PC) 29121

acquistabile anche online

SWEET MEMORIES ❤

12 Gen

The Country Club of Birmingham
3325 Country Club Rd #500, Mountain Brook, AL 35213, Stati Uniti
+1 205-879-4611
https://maps.app.goo.gl/F1GDTdW5ZvNpQuQh8