Lungo la strada che…

13 Dic

Zoe, cantante country senza talento cerca un riscatto dal degrado che la circonda nell’inferno della periferia di Pittsburgh.
Mancano cinque giorni alla festa del quattro luglio; quella data segna anche l’inizio del Red Ring Folk Festival e a Prescott (Arizona) cuore pulsante della vecchia America vi e’ grande eccitazione.
Esibirsi al prestigioso Red Ring Folk Festival potrebbe essere l’ultima occasione di una vita per dimostrare non tanto all’America ma più che altro a se stessa, di contare qualcosa.
Senza pensarci due volte parte alla volta di Prescott.
Durante il viaggio in autobus conosce Duke, squattrinato poeta di Boston alla ricerca di ispirazione.
La fiamma della passione si accende in un soffio.
Fra strappi in autostop, alcool, benzedrina, scazzottate e notti passate a “dormire” su i gradini delle scuole i due innamorati arrivano a Prescott appena un’ ora prima che il gran concerto apra le tende.
Affamata, ferita, intossicata di benzedrina e Jack Daniel’s, Zoe investe gli ultimi quaranta dollari che le restano nell’iscrizione.
Proprio quando il sogno di tutta una vita pare essersi concretato, la mano impietosa della legge si abbatte su di lei mandando tutto in frantumi poiché la ragazza nasconde un segreto tanto antico quanto orribile (…)

Un piccolo gioiello dei
drama-on the road.
132 pagine di pura adrenalina.
L’autore, Groppelli, ci racconta l’America dei vinti, dei disperati, dei disillusi e degli emarginati con fredda lucidità.
Un’opera “sanguinante” e appassionata, livida, cruda e scioccante.
Non esclude una certa dose di ambizione. Palese omaggio al cinema di Sam Peckinpah.
Nel complesso (quasi) tutto funziona.
Come sempre impeccabile nella vestizione e nel nerbo narrativo, tesissimo.
Il lato oscuro del Nuovo Mondo in 133 pagine circa.

di Elena Casari
dicembre 19, 2007

da “The Essential Gianmarco Groppelli” FC 2008
finito di stampare nel mese di maggio del 2006
“DsPcDoCinNews distribuzioni e tradizioni” Via Giuseppe Mazzini nr. 198
29121, Piacenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: