Archivio | dicembre, 2020

mini bio

23 Dic

POETA-SCRITTORE-CRITICO CINEMATOGRAFICO-AFORISTA-SAGGISTA-SCENEGGIATORE.

Gianmarco Groppelli, 11 Dicembre

periodo attività 1987-presente

E’ vietata la riproduzione del testo. I trasgressori saranno perseguiti secondo i termini di legge. Le immagini sono soggette a copyright.

Tutti i volumi dell’autore sono acquistabili online in versione ITA – UK – U.S.A.

Vincitore alla XX edizione premio Nazionale di poesia e narrativa “Emozioni e magie del Natale”, città di Piacenza. Premio Speciale della Giuria in memoria Guarracino.

Gianmarco Groppelli: vincitore del premio speciale “Giuria Ferrari” con “did it a lucky strike?!”. Concorso evento “La forza della parola” 21esima edizione 1998, via delle Moline nr .31, 40126 Bologna, BO.

Tournée ed eventi reading in pagine blog. Manager nella persona di Pierluigi Villani contatti Facebook.

“Coni d’ombra e lame di luce” GROPPELLI – MARCHIONI
uscito in occasione del Giubileo della CHIESA CATTOLICA anno 2000

“Storie di vita” (2002)
Acquistabile anche online. Amazon.

“Qualcosa da ricordare” (FC 2005) disponibile a noleggio presso la biblioteca pubblica Passerini-Landi in Piacenza – volume supportato in formato audio CD per non vedenti.

“Smoke” L. edition (FC 2007)

“Del sale era il profumo” (2013-2018)
volume supportato in formato audio CD per non vedenti – introduzione a cura di Ugo di Martino (udim) comprensivo di illustrazione del maestro William Xerra.
Acquistabile anche online. Amazon.

“The Essential Gianmarco Groppelli” (FC 2019) DsPcCinNews arteCineTv rubriche – distribuzioni ST20 Bologna (BO)

“Prima visione e altri racconti” (2013-2019) introduzione a cura de circolo culturale “La Gazza”, Borno (BS) Acquistabile anche online. Amazon.

Recensioni cinematografiche consultabili su http://www.piacenzasera.it e/o Gianmarco Groppelli notizie Google-Gianmarco Groppelli motore di ricerca Google e/o DsPcCinNews – rubriche. FilmTv.

GIANMARCO GROPPELLI:
Editoriale n. 22 “Sam Peckinpah” i primi successi (speciale “Il mucchio selvaggio”, “Cane di paglia”, “Jr Bonner”) filmografia, vita privata (NC) 2016.

“Piazza San Marco” uscita per la prima volta su “Libertà” riedita 2010, marzo

“Il padre ritrovato” interpretata da Ugo di Martino (udim) presso la chiesa di San Nicola in Dergano (Milano) estratto de “Del sale era il profumo”.

Gianmarco Groppelli, “Del sale era il profumo”. Poesie -pagina 2- Dal Mediterraneo agli Oceani (Notiziario n.73, settembre 2016, pp. 13-14) di Emilia del Giudice.

“So sweet and so bitter” di Gianmarco Groppelli (2012 MA, U.S.)

Recensioni in evidenza a cura di Gianmarco Groppelli:

“Quello che non so di lei”, “Chiamami col tuo nome”, “Suburbicon”, “Detroit”, “The post”, “Lady Bird”, “The greatest showman”, “Ready Player One”, “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”, “Il filo nascosto”, “I segreti di Wind River”, “La ragazza nella nebbia”, “Ella&John”, “La forma dell’acqua”, “The place”, “Il giocattolo”, “Il demonio dalla faccia d’angelo”, “The cold light of day” ’96, “That cold day in the park” ’69, “Misterioso omicidio a Manhattan”, “L’esorcista”, “The woman in the window”, “Il conformista”, “L’ultimo buscadero”, “Frontiers”, “Livide”, “Nodo alla gola”, “Un borghese piccolo piccolo”, “La prima notte di quiete”, “Come eravamo”, “Non si sevizia un paperino”, “Morte a Venezia”, “L’inquilino del terzo piano”, “Gente comune”, “La fiamma del peccato”, “Manhattan”, “Birdman”, “Voglio la testa di Garcia”, “Ultimo tango a Parigi”, “L’ultimo treno della notte”, “Non aprite quella porta” ’74, “Festa per il compleanno del caro amico Harold”, “Sherlock Holmes-Gioco di ombre”, “Taxi Driver”, “Accadde una notte”, “Paura d’amare”, “My life-Questa mia vita”, “L’ora del lupo”, “L’uomo puma”, “Un mondo di marionette”, “Revenant”, “The visit”, “Un’altra donna”, “Marilyn”, “C’era una volta in America”, “Un tranquillo weekend di paura”, “La casa dei mille corpi”, “Buckstone County Prison”, “Lo squalo”, “The driller killer”, “Ogni maledetta domenica”, “The addiction-vampiri a New York”, “Il cattivo tenente” ’92, “Il grande silenzio” ’68, “La pietra che scotta”, “Buio omega”, “Cannibal Holocaust”, “Non si uccidono così anche i cavalli ?”, “Dawson’s Creek, teen drama S. TV”, “Venere in pelliccia”, “Rabid-sete di sangue”, “Quella strana ragazza che abita in fondo al viale” ’76, “I giorni del vino e delle rose”, “Pericolosamente insieme”, “Volver-tornare”, “White Christmas”, “9 settimane e 1/2″, “L’uomo che non c’era”, “Convoy-trincea d’asfalto”, “A piedi nudi nel parco”, “Luna di fiele”, “Un lupo mannaro americano a Londra”, “Il demone sotto la pelle”, “Ritorno dal nulla”, “Serpico”, “I guerrieri della notte”, “Shining”, “Quel pomeriggio di un giorno da cani”, “Killer Joe”, “Gran Torino”, “La piscina”, “Non si deve profanare il sonno dei morti”, “Sistemo l’America e torno”, “Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno”, “Natural born killers-assassini nati”, “Nekromantik”, “La signora in rosso”, “Il curioso caso di Benjamin Button”, “Luci d’inverno”, “Testimone d’accusa”, “La signora di Shanghai”, “All’improvviso uno sconosciuto”, “David Allan Coe-Live in Pennsylvania”, “Il posto delle fragole”, “Il pasto nudo”, “Un uomo da marciapiede”, “La ragazza del riformatorio-born innocent”, “Il racconto dei racconti”, “Primo amore”, “The lords of Salem”, “The dreamers”, “Alice non abita piú quì”, “Strade violente”, “Videodrome”, “Maniac” 1980, “L’impero delle termiti giganti”, “Coma profondo”, “L’ultima tentazione di Cristo”, “Fuori orario, “Kramer contro Kramer”, “Shutter Island”, “Nashville”, “Americani”, “La notte”,“Fuga da Alcatraz”, “Tutti gli uomini del presidente”, “La vita a modo mio”, “Fanny e Alexander”, “Il provinciale”, “Blood Feast”, “Un biglietto in due”, “Elephant”, “Due marinai e una ragazza-canta che ti passa”, “Spetters”, “La donna che visse due volte”, “L’appartamento” 1960, “Cantando sotto la pioggia”, “Il migliore”, “L’uomo dei sogni”, “The Majestic”, “The mist”, “Perché quelle strane gocce di sangue sul corpo di Jennifer ?”, “2001-Odissea nello spazio”, “La bambola assassina”, “Colazione da Tiffany”, “Giorni perduti” 1945, “Amoresperros”, “Il cowboy con il velo da sposa”, “Mamma ho perso l’aereo-Home alone”, “Non e’ un paese per vecchi”, “Il cavaliere elettrico”, “Il braccio violento della legge”, “Buffalo ’66” (youtube C. Ita.) “Dogman”, “Pat Garrett e Billy Kid” ’73, “Appuntamento al buio” 1987, “Delitti inutili”, “L’uomo dal braccio d’oro”, “Blow Out” 1981, “La croce di ferro”, “Tutto in una notte”, “Bastardi senza gloria”, “Questa ragazza e’ di tutti”, “Non mi piacciono le interviste” Friedkin 1974 , “Lo spavaldo”, “La cosa buffa”, “Johnny Paycheck in concert” 1982, “Quando la moglie è in vacanza”, “Killer Elite”, “Chi ha paura di Virginia Woolf ?” (R) “Harry a pezzi”, “Quella villa accanto al cimitero”, “Doris Day Show S. 1”, “La mia spia di mezzanotte”, “Fargo” 1996, “Babel”, “Il miglio verde”, “Niagara”, “Yakuza”, “Un attimo, una vita”, “Storie di ordinaria follia”, “Emanuelle e gli ultimi cannibali”, “La ragazza sul ponte”, “Ultime grida dalla savana”, “Fiore di carne”, “31”, “The users” 1978, “La ragazza del vagone letto”, “La mosca” 1986, “Il bell’Antonio”, “Rocco e i suoi fratelli”, “…E tu vivrai nel terrore ! L’Aldilà”, “America 1929-Sterminateli senza pietà”, “Il candidato”, “Inseparabili”, “L’australiano”, “E tanta paura”, “Cercasi Susan disperatamente”, “Il mistero del cadavere scomparso”,“Il giallo del bidone giallo”, “Detenuto in attesa di giudizio”, “Animal Factory”, “Papillon”, “Fratelli”, “Made in Milan” 199, “Mosche da bar”, “Una canzone per Bobby Long”, “Storia segreta di un lager femminile”, “Il colore dei soldi”, “Un giorno di ordinaria follia”, “L’ultima donna”, M. FERRERI, “Il buio oltre la siepe”, “Occhi di Laura Mars”, “Vigilante” 1983, “La gatta sul tetto che scotta”, “Agenzia Riccardo Finzi…praticamente detective”, “Il giardino dei Finzi Contini”, “Io so che tu sai che io so”, “Sarabanda” BERGMAN, 2003, “L’immagine allo specchio”, “Teresa la ladra”, “La donna scimmia”, “I fantasmi del cappellaio” 2# R.G/YT, “Fantasma d’amore”, “Barry Lyndon”, “Emanuelle-perché violenza alle donne ?”, “Un gatto nel cervello”, “Cats- musical”, “Just call me Hank-live”, “Martin Scorsese on Taxi Driver-BBC”, “Grace di Monaco”, “Sleepaway Camp” 1983 “Lo chiamavano Jeeg Robot”, “La mala ordina”, “Grindhouse-Planet Terror”, “Un uomo, una donna” 1966, “Sposerò Simon Le Bon”, “Uomini si nasce poliziotti si muore” c. vers, “Il lupo di Wall Street”, “Le mani sulla città”, “Giuro che ti amo”, “La corrispondenza”, “Il cartaio”, “The green inferno” c/v, “Il Gattopardo”, “Soul Man” 1986, “Licenza di guida” 1988, “Metropolis” 1927, “Hank Williams Jr. – interview”, “Milagro” 1988, “Cadet Kelly-Una ribelle in uniforme”, “Occhi senza volto” 1960, “Woody Allen on Ingmar Bergman”, “Waylon Jennings walks out on Tom Snyder”, “The brown bunny” 2003, “Il colore della notte”, “Caro papà” t. e., “Cose molto cattive”, “Arsenico e vecchi merletti”, “La corta notte delle bambole di vetro” 1971, “The Stepford wives” 1975,“I diavoli” 1971, “Stardust Memories”, “Titanic”, “La rosa purpurea del Cairo”, “All is lost”, “Forced Entry” 1973, “Il Casanova di Federico Fellini”, “L’orgia dei morti”, “John Denver on the Muppet Show”, “Fuoco cammina con me”, “Che fine ha fatto Baby Jane?”, “Il Boss” 1973, “Il Papocchio”, “La corazzata Potëmkin” 1925, “Nato il 4 luglio”, “Quel motel vicino alla palude”, “Io e Caterina”, “I guerrieri della palude silenziosa”, “The Aviator”, “Niente per bocca”, “Una vita difficile”, “Alle soglie della vita”, “Steppenwolf” 1974, “Zozza Mary, pazzo Gary” 1974, “Novecento”, “8 1/2”, “La casa di sabbia e nebbia”, “Rosso Malpelo – legge Valter Zanardi”, “Il mucchio selvaggio” “Ghostland – la casa delle bambole”. “La grande bellezza”, “La grande abbuffata”, “Sette note in nero”, “Lo squartatore di New York”, “Entity”, “Nato per uccidere – BTK”, “Per grazia ricevuta”, “C’era una volta il west”, “Dogville”, “Schindler’s list”, “John Wayne Gacy rope trick”, “Ieri, oggi, domani”, “Skammen” 1968, “Monica e il desiderio”, “Suburra”, “Vi presento Joe Black”, “Ruggero Deodato speciale”, “Lady in the water”, “Wild Beasts”, “Il falò delle vanità”, “I quattro dell’apocalisse, “Sella d’argento”, “Cocaina” 1988, “Crash” 1996, “Mark il poliziotto spara per primo”, “Innamorarsi”, “Merle Haggard live with Johnny Cash”, “Il giardino delle vergini suicide”, “Tony Arzenta”, “Come potrei” Rilke – interpreta: Sergio Carlacchiani, “Midnight in Paris”, “Il giustiziere sfida la città”, “Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto”, “La strada”, “Avatar”, “Brutti, sporchi e cattivi”, “Ray Price I wish i was 18 again”, “Il tè nel deserto”, “Il Mercenario” 1968, “Umberto Lenzi the last interview”, “Zombi 2” 1979, “La dolce vita”, “Basta che funzioni”, “Tempi migliori”, “Scene da un matrimonio”, “Il maratoneta”, “L’uomo venuto dalla pioggia”, “Phenomenon”, “Il cittadino si ribella”, “Quelle strane occasioni”, “L’ultimo imperatore”, “Riso amaro”, “Kundun”, “Kiefer Sutherland – Shirley Jean”, “La sindrome di Stendhal”,“Inferno in diretta”, “Divorzio all’italiana”, “Non posso esistere senza di te” Keats interpreta Carlacchiani, “All’inseguimento della pietra verde”,“Gli intoccabili”, “Major Dundee”, “La vita e’ bella”, “Nuovo cinema paradiso”, “Mediterraneo”, “Toro scatenato”, “New York Stories”, “SUSPIRIA” Guadagnino, “Joker” di Todd Phillips. Continua su motore di ricerca Google. Notizie e profilo dell’autore motore di ricerca Google.

Autore a disposizione per racconti su commissione, poesie, dediche e quant’altro.

gianmarco.groppelli@gmail.com

crooked

20 Dic

bar semideserto: e’ entrato dalla porta sul retro era slanciato e secco come un legno secco 100% camionista in una di quelle giornate storte come una betulla storta

-e’ un vero peccato- ha detto

bevevo

-che abbiano ritirato-

di brutto ai tempi

-il Fentanyl-

non mi ricordo esattamente cosa dissi in proposito forse dissi -eh- forse

fatto sta che gli ho pagato da bere per tutto il tempo di tutto il giorno

ha detto che sua moglie si chiamava Johanna e gli metteva le corna da mesi e poi -that’s all-

Provincetown, MA

estratto “Prima visione e altri racconti” di Gianmarco Groppelli

Edizioni italiane – Amazon

UK version

by (author) Groppelli Gianmarco. Available from the UK in 3 business days – Amazon

U.S. version

by (author) Groppelli Gianmarco. Available from U.S.A. 19,95$ – Amazon

nr.122

5 Dic

Bungalow nr.122 come ogni anno:

verde fuori (legno grezzo pitturato alla buona) e bianco dentro. Due sedie di plastica nel giardino e una cassetta per gli attrezzi sulla quale allungare le gambe mentre il telefono ti scotta fra le mani, una sigaretta via l’altra e una lattescente, curiosa luna estiva che in ogni angolo tu ti metta la vedi sempre allo stesso posto. Misteri della vita. Nulla di tutto ciò e’ paragone in confronto alle mattine inchiodato sotto all’ombrellone attraverso il quale filtra il sole impietoso dell’una e mezza e te ne stai lì in maglietta e pantaloni lunghi per non scorticarti ma la gente di mare ama tanto ma tanto ustionarsi e vanno in spiaggia per quello ma io non sono uno di quelli (pelle bianco latte e occhi azzurri) e non e’ proprio il caso perciò ti contenti di riempirti gli occhi con l’acqua smossa da entusiasti bagnanti di ogni età, razza e colore e chi più ne ha più ne metta e ci si mettano anche i flash accecanti sul filo dell’acqua quando sole e mare si fondono diventando una cosa sola (…) con tutto ciò che ne consegue: occhiali da sole d’obbligo e pensi e guardi e guardi e pensi all’orizzonte un po’ piu’ verde ai piedi della riva e decisamente più blue laggiù in fondo dove i bagnini hanno un bel da fare perché c’è sempre il furbone che oltrepassa il limite fissato da una qualche boa che sembra un grosso limone a “bagnomaria” il che mi fa tanto sorridere quanto arricciare le dita dei piedi nelle scarpe da tennis perché ci vado con le scarpe sempre per non bruciarmi ed e’ limpido e accettabile almeno dal mio punto di vista – agli occhi degli altri forse un matto, un eccentrico o più semplicemente uno che non vuole scottarsi il collo del piede che fa un male cane – perciò ci vado e basta e me ne frego delle occhiate traverse dei tanti che viceversa sfoggiano ripugnanti sandali infradito ma siamo al mare e passino i sandali infradito. Non facciamone un affare di stato, o no?!. L’idea sarebbe – succede – idea non e’ la parola adatta perché pure se non lo vuoi/vorresti, dopo un po’ che te ne stai lì fermo mentre tutt’intorno si muove (gente, acqua, nuvole e imbarcazioni più o meno lontane) questo tutto ti schiaccia la mente, ti riempie la testa sicché non pensi più a niente -zombie d’estate- un po’ come quando te la fai in autostrada a 90, l’asfalto diventa la lingua più lunga del mondo e pure lì ti riempie occhi e cervello: noia? Scherzi dell’ottica o quel che sia ma ogni volta e’ così e questo e’ un fatto. Beata estate bramata voglio viverti e morire di te lontano e al medesimo tempo a un dito dal bagnasciuga ma solo per scherzo, un modo di dire, una mezza moneta e ci siamo capiti. Perché? (ci siamo capiti) beh – già sapete che non esiste villaggio vacanza senza acquagym e così finisci a guardare mica più l’acqua che riverbera e rigurgita sole passato – finisce che ti perdi nei culi delle animatrici e non c’è nulla di male nelle loro spalle tornite dai muscoli guizzanti di 20enni ma il programma era un altro (trarre) o provarci ispirazione dalle onde schiumose simil zucchero filato – e ben vengano culi e spalle di 20enni col mondo in mano e costumi che non lasciano molto all’immaginazione, però, torni a “casa” col foglio bianco e ne consegue alla seconda, che l’Editore grugnisca un: “Mi avevi promesso” e bla bla bla. E’ questo il “tormento”? Culi e spalle di giovani ragazze in bikini che si sbracciano dentro l’@cqua sulle note delle fottute canzoni 1000 volte alla radio prima, durate e dopo l’estate? Neeee, bazzecole. L’apice del “trash” te lo cibi la sera e non ci scappi – e’ davvero lo spannung del villaggio vacanza – che tutto l’anno ti segue e ti manca come Giovanna quando scende giù a Napoli e stai al telefono col cuore in sangue per ore – un ti amo no io di più e così all’infinito (…) e anche su questo punto mi avete capito ed e’ finita la cena: ti affacci e davvero – turisti come tigri a sfondarti i timpani a suon di canti di gruppo (ubriachi più o meno molesti) 70% ragazze poco più che adolescenti e le ho tutte dirimpetto al mio bungalow verde fuori (legno grezzo pitturato alla buona) e bianco dentro – e giù di birre e Red Bull corrette gin-vodka-whiskey e perfino vino rosso – TA, addirittura, l’ho visto fare: un circo, rete da pollaio tipo Buck Owens – frittelle pestilenziali e torcioni (credo) xche’ le sigarette mica pungono in quel modo ma va bene uguale e x certo verso provo un “dimesso” rispetto per la loro inossidabile pertinacia nello spaccare i coglioni: dovizia di particolari vi risparmio ma mi intendete: forse mi sbaglio ma credo che in fondo in fondo nella vita di tutti c’è stato un villaggio vacanza con un bungalow magari non verde (legno grezzo pitturato alla buona) fuori e bianco dentro quindi lasciamo che ciocchino fino al mattino. Scriverò domani mattina quando saranno piegate sul water a tirar su i bagordi adolescenziali. Rientro (bianco e ci sono avvezzo) casa mia dentro e’ bianca che più bianco non si può ma un “problemino” di fondo e’ rimasto attaccato alla mia mente e al mio corpo (pure) come un buon tarzanello che si rispetti, ben ancorato, perfettamente inchiodato tra una natica e l’altra, e crudeltà a parte, e’ il primo paragone che mi e’ passato x la testa quindi lasciatemelo passare, dai. Dunque? Mica poi tanto a parte che mi sbatto sul letto lasciando la luce accesa e non c’è sonnifero che possa placare la burrasca che ti rimescola dentro. Già sapete! Sei più “vecchio” che mai ma diciamolo; una birra o anche 3 o 4 o 10 o 15 te le faresti volentieri con loro ma non ti vogliono mica: sei “vecchio” e hanno spalle tornite, muscoli guizzanti e culi di marmo. Roba già vista ma mai abbastanza e diciamolo (#2) INVIDIA 100% ‘cause i wish i was 18 again e non solo al mare (…) Amen? No. Sono ancora ovviamente sveglio ma non voglio trattenervi oltre.

Presentazione dei libri di Gianmarco Groppelli

uscita per la prima volta
Marzo 15, 2017

NEWYORKER.com – The New Yorker  Magazine

Le immagini sono soggette a copyright

dal testo “Storie di vita” di Gianmarco Groppelli

edito da centro culturale “E . Manfredini” Tradizioni e Prospettive

Tutti i diritti sono riservati

Nessuna parte del libro può essere riprodotta o diffusa senza il permesso dell’Editore

Progetto grafico impaginazione e stampa Tipitalia-Piacenza

Le immagini sono soggette a copyright

acquistabile anche online

Edizioni Italiane – Amazon

UK version
by (author) Gianmarco Groppelli Available from the UK in 3 business days

U.S. version
by (author) Gianmarco Groppelli – Amazon

Contatti Facebook: Manager nella persona di Pierluigi Villani

Hannah

4 Dic

Lo avevo portato (il cuore) oggi pomeriggio ma non e’ servito – non occorreva

fatica sprecata: as always

Giovanna e’ un altro paio di maniche ♡

estratto de “Back bill” di Gianmarco Groppelli

edito da Vicolo del Pavone Via Giordano Bruno .6, 29121 Piacenza

Le immagini sono soggette a copyright

Nessuna parte del libro può essere riprodotta o diffusa senza il permesso dell’Editore

Progetto grafico impaginazione e stampa Tipitalia-Piacenza

acquistabile anche online

Edizioni italiane – Amazon

UK version by (author) Groppelli Gianmarco. Available from the UK in 3 business days – Amazon

U.S. version by (author) Groppelli Gianmarco. Available from U.S.A. 19,95$ – Amazon

Gianmarco Groppelli on air – Piacenza 24 RadioSound

2 Dic

Presentazione dei libri di Gianmarco Groppelli

https://images.app.goo.gl/fgspy2qd6EQgSSwV7

Le immagini sono soggette a copyright